UNIONI CIVILI E GLI EFFETTI SULLA L. 104/92

unioni civili e legge 104

La Legge n. 76 del 20 maggio 2016 ha istituito l’unione civile tra persone dello stesso sesso quale specifica formazione sociale ai sensi degli artt. 2 e 3 della Costituzione.

Ricordiamo infatti che l’art. 2 della Costituzione riconosce i diritti inviolabili dell’uomo come singolo e nelle formazioni sociali e l’art. 3 sancisce il principio di uguaglianza formale e sostanziale di tutti i cittadini.

Nella Legge 76/2016 è quindi prevista la possibilità per i cd. uniti civili di richiedere all’ufficiale di stato civile la registrazione degli atti di unione civile tra persone dello stesso sesso, maggiorenni, le cui dichiarazioni di volontà sono rese avanti a due testimoni.

Leggi anche Unioni civili

Unioni civili: quali effetti sul rapporto di lavoro?

L’INPS con circolare 38 del 27/02/2017, ha disciplinato in modo specifico gli effetti sulla concessione dei permessi ex lege n. 104/92 e del congedo straordinario ex art. 42, comma 5 D.Lgs. 151/2001 per i dipendenti del settore privato soggetti ad unione civile o convivenza di fatto.

Premessa L. 104/92 e congedo straordinario D.Lgs. 151/2001

L’art. 33, comma 3, legge 104/92 prevede il diritto ad usufruire di 3 giorni di permesso mensili retribuiti, in favore di lavoratori dipendenti che prestino assistenza al coniuge, a parenti o ad affini entro il secondo grado di parentela, riconosciuti in condizione di disabilità grave ai sensi della stessa L. 104/92.

Parimenti, vige la possibilità di un congedo straordinario disciplinato dal comma 5 dell’art. 42 D.Lgs. 151/2001.

Con l’entrata in vigore della L. 76/2016, regolamentando le unioni civili tra persone delle stesso sesso è necessario coordinare le varie disposizioni.

L’art. 1 della richiamata Legge, infatti, recita “al fine di assicurare l’effettività della tutela dei diritti e il pieno adempimento degli obblighi derivanti dall’unione civile tra persone dello stesso sesso, le disposizioni che si riferiscono al matrimonio e le disposizioni contenenti le parole coniuge o termini equivalenti, si applicano anche ad ognuna delle parti dell’unione civile tra persone dello stesso sesso”.

L.104/92 quali diritti nelle Unioni Civili

È quindi evidente che i permessi della L. 104/92 nonché il congedo straordinario D.Lgs. 151/2001 debbano essere concessi anche in favore di un dipendente, facente parte di un’unione civile, che presti assistenza all’altra parte.

In particolare l’INPS evidenzia che:

  • per quanto riguarda le Unioni Civili il coniuge, che presti assistenza all’altra parte, può usufruire:
    • dei permessi di cui alla Legge 104;
    • del congedo straordinario ex art. 42, comma 5 D.Lgs.151/2001.
  • nelle convivenze di fatto il convivente, così come indicato dalla legge n. 76/ 2016, che presti assistenza all’altro convivente, può usufruire unicamente di:
    • permessi ex lege n. 104/92.

L.104/92 e Unioni Civili: procedura

Per il momento non è ancora attiva la procedura telematica, pertanto gli uniti civilmente (per beneficiare dei 3 giorni di permessi legge 104 e/o dei periodi di congedo straordinario) e i conviventi di fatto (per beneficiare dei 3 giorni di permesso ex lege 104/92) possono presentare la domanda all’INPS (via pec, raccomandata A.R. oppure consegnato direttamente allo sportello) di competenza tramite modello:

  • SR08 “Domanda di permessi Legge 104″;
  • SR64 “Domanda di congedo straordinario”.

 

Vuoi avere maggiori informazioni? Contattami!

 

 

The following two tabs change content below.
Francesca Zucconi
Laureata in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Pavia. Dopo aver maturato una pluriennale esperienza in gestione delle risorse umane, paghe e contributi, ho sostenuto l'esame di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro e dal 2015 sono iscritta all'ordine provinciale di Pavia. Da sempre appassionata di comunicazione, seguo costantemente corsi di aggiornamento in programmazione neuro-linguistica e neuro-semantica e accanto all'attività tradizionale di Consulente del Lavoro, scrivo per alcune testate di informazione professionale tra cui Lavoroediritti.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: