Modello F24: quali novità per i prossimi pagamenti?

Modello F24: quali novità per i prossimi pagamenti?

Nuovo adempimento per le piccole imprese e gli intermediari a partire dal prossimo versamento con modello F24: vediamo insieme quali sono le novità.

Il DL 50/2017 pubblicato in G.U. il 24/04/2017 introduce due importanti novità in materia di compensazione dei crediti da utilizzare nel modello F24:

  • in presenza di importi a credito, nel modello di pagamento F24, di qualsiasi natura ed importo tutti i contribuenti titolari di partita IVA sono obbligati a utilizzare il sistema telematico ENTRATEL o FISCO ON LINE, oppure affidarsi ad un intermediario abilitato. E’ bene specificare che questa novità deve essere introdotta anche se il saldo della delega è positiva (in caso di saldo a zero, infatti, vige da tempo l’obbligo di utilizzare i servizi telematici);
  • il limite per la compensazione del credito IVA senza obbligo del visto di conformità scende da euro 15.000 ad euro 5.000.

Salvo integrazioni o modifiche dell’Agenzia dell’Entrata queste novità sono immediatamente operative, pertanto a partire dai prossimi versamenti, in cui siano presenti compensazioni, è necessario adottare queste nuove regole.

Se vuoi maggiori informazioni, contattaci!