Malattia del lavoratore: cosa fare in caso di assenza dal lavoro

Pubblichiamo di seguito la guida scritta per Lavoroediritti.com

Quando il lavoratore non si sente bene e di conseguenza non può recarsi al lavoro, come deve comportarsi?

La malattia è per definizione uno stato patologico che comporta un’incapacità, nonché un’impossibilità, temporanea della prestazione lavorativa.

Il lavoratore in malattia, può rientrare prima al lavoro?

Il lavoratore in malattia, può rientrare prima al lavoro?

 

Il lavoratore assente per malattia è tenuto a comunicare al proprio datore di lavoro la sua assenza e la durata della stessa, dando informazione del numero di protocollo del certificato medico.

Può però accadere che il lavoratore guarisca prima rispetto alla data indicata sul certificato medico e voglia rientrare al lavoro, ci sono però delle regole da rispettare.

Guarigione anticipata: il datore di lavoro può far rientrare il lavoratore?

Il datore di lavoro, infatti, nel caso di cui sopra non può far rientrare il lavoratore in anticipo rispetto a quanto pronunciato sul certificato medico: l’INPS specifica che è un obbligo del datore di lavoro (non un facoltà) attendere la data riportata nel certificato telematico.