Rimborso 730 in busta paga: come funziona il conguaglio IRPEF

Dal mese di luglio comincia la fase di conguaglio dell’IRPEF ossia del rimborso del 730 dell’imposta a credito o a debito in busta paga o nella pensione.

Rimborso 730 in busta paga: come funziona il conguaglio IRPEF

Pubblichiamo di seguito la guida scritta per Lavoroediritti.com

In caso di credito o debito del contribuente nei confronti dell’erario scaturente dalla dichiarazione dei redditi, a partire da luglio si avrà il conguaglio IRPEF, si avrà cioè un addebito o un “rimborso 730 in busta paga” o nella pensione. Lo scorso 7 luglio è scaduto il termine di presentazione del modello 730 ordinario, mentre per chi ha adottato il modello precompilato ha ancora un pochino di tempo per inviarlo, la scadenza, infatti è al prossimo 23 luglio.

Il modello 730 contiene i dati relativi al rapporto di lavoro (reddito, familiari a carico, ritenute versate) e gli oneri deducibili o detraibili comunicati all’Agenzia delle Entrate.

Contiene inoltre alcune informazioni presenti nella dichiarazione dei redditi dell’anno precedente; quali gli oneri che danno diritto a una detrazione da ripartire in più rate annuali, i crediti d’imposta e le eccedenze riportabili, nonché altri dati presenti nell’Anagrafe tributaria come i pagamenti e le compensazioni effettuati con il Mod. F24.

Tredicesima 2017: quanto spetta, quando viene pagata e altre info utili

Tredicesima 2017

Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com

Guida alla tredicesima 2017: vediamo cos’è, quanto spetta, quando viene pagata e ad altre info utili su questa mensilità aggiuntiva

È arrivato dicembre e si porta con sé un elenco colmo di spese extra: inviti a cena per farsi gli auguri, qualche pensierino da riporre sotto l’albero di Natale, il cenone della Vigilia, il pranzo di Natale e magari anche di Santo Stefano, per fortuna che i lavoratori subordinati possono contare sulla tredicesima mensilità!

In questa guida faremo un breve riepilogo sulla tredicesima 2017, vedremo cos’è, quanto spetta, quando viene pagata e ad altre info utili su questa mensilità aggiuntiva.

Come calcolare lo stipendio netto partendo dal lordo

Come calcolare lo stipendio netto partendo dal lordo
Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com
Dopo aver analizzato come si legge la busta paga, proseguiamo la nostra guida e andiamo ora a vedere come calcolare lo stipendio netto partendo dal lordo.

Nella nostro percorso di studio su come leggere la busta paga fino ad ora abbiamo analizzato due delle tre parti in cui abbiamo suddiviso la nostra busta pagal’intestazione e il corpo del cedolino, oltre alla retribuzione nel quale vengono inserite le voci che daranno poi vita al netto mensile, ora vediamo come calcolare lo stipendio netto partendo dal lordo.

La terza parte della busta paga è di norma quella più difficile da comprendere, ricca di numeri e nomi di cui spesso non si conosce il significato, grazie a questa guida speriamo di facilitarvi il compito.

Il corpo della busta paga: gli elementi principali della retribuzione

Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com
Proseguendo con la nostra guida su come leggere la busta paga, vediamo ora la parte centrale del cedolino ovvero gli elementi principali della retribuzione.

Attraverso l’analisi della retribuzione abbiamo individuato l’elemento essenziale caratterizzante la prima parte della busta paga: la retribuzione lorda mensile, base di partenza per i nostri calcoli.

Sicuramente la parte della busta paga più complicata da leggere è quella legata al corpo del cedolino, nella quale vi sono differenti e numerose voci che hanno la funzione di alterare in aumento o diminuzione l’attività lavorativa incidendo sul calcolo finale del netto in busta.

Come leggere la busta paga: le mensilità aggiuntive

Come leggere la busta paga: le mensilità aggiuntive

Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com

Proseguiamo con la nostra guida su come leggere la busta paga: cosa sono tredicesima e quattordicesima mensilità, ovvero le mensilità aggiuntive.

Proseguiamo con la lettura del cedolino paga, nella guida precedente abbiamo preso in considerazione la retribuzione nei suoi aspetti generali, considerandoli linee guida per poter leggere la busta paga mensile.

Prima di analizzare alcune delle voci che compongono il corpo del cedolino avvantaggiandoci così nella lettura della busta paga e capire come si ottiene il netto mensile, è doveroso fare un’analisi di alcuni elementi “ultra mensili” della retribuzione, cioè elementi erogati con periodicità annuale: tredicesima e quattordicesima mensilità, ovvero le mensilità aggiuntive.