Consulenza Del Lavoro

• Amministrazione del personale: valutazione della tipologia contrattuale più vantaggiosa ed adatta alle esigenze aziendali.
• Consulenza personalizzata direttamente in azienda
• Assistenza alle imprese in sede di organizzazione aziendale e nella pianificazione dei costi;
• Stesura del regolamento aziendale;
• Assistenza e rappresentanza in sede di contenzioso con gli istituti previdenziali, assicurativi e ispettivi del lavoro;
• Piani di welfare aziendali studiati ad hoc per ogni azienda.

Elaborazione Cedolini Paga

• Elaborazione cedolini paga per ogni settore;
• Predisposizione delle distinte per il pagamento delle retribuzioni;
• Predisposizione della distinta di versamento Mod. F24 per i contributi previdenziali e fiscali;
• Compilazione ed invio telematico modello Uniemens;
• Gestione fondi di previdenza complementare;
• Prospetto ratei;
• Prospetto T.F.R.;
• Denunce Annuali: Autoliquidazione INAIL, C.U. e 770

Dimissioni On-Line

A partire dal 12 marzo 2016 le dimissioni volontarie e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro dovranno essere effettuate in modalità esclusivamente telematiche, tramite una semplice procedura online accessibile dal sito Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
È possibile procedere personalmente oppure per mezzo di soggetti abilitati, tra i quali, con l’entrata in vigore del D. Lgs. 185/2016, anche consulenti del lavoro.

Unioni civili e convivenza: quale disciplina in caso di successione?

Unioni civili e convivenza: quale disciplina in caso di successione?

Successioni in caso di convivenza o unioni civili

 

Abbiamo già introdotto qui la Legge n. 76/2016, entrata in vigore il 4 giugno 2016, disciplinante, da un lato, le unioni civili tra persone dello stesso sesso e, dall’altro, le convivenze.

Leggi anche: Unioni Civili cosa sono e quali diritti

Come detto con la citata legge si intende tutelare:

  • nel primo caso, l’unione civile tra persone dello stesso sesso quale formazione sociale ai sensi degli artt. 2 e 3 della Costituzione;
  • nella seconda ipotesi, la convivenza di fatto instaurata tra due persone, anche dello stesso sesso, legate da un vincolo affettivo stabile.

Detrazioni da lavoro dipendente, cosa sono e calcolo in busta paga

 

Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com

Le detrazioni da lavoro dipendente sono una riduzione dell’imposizione fiscale per lavoratori dipendenti e assimilati. Ecco cosa sono e come si calcolano.

Le detrazioni fiscali IRPEF sono riduzioni di imposta, quindi di pressione fiscale, applicabili al verificarsi di determinate condizioni soggettive, per esempio nel caso di familiari a carico, nonché oggettive per la natura stessa del reddito prodotto, ad esempio detrazioni da lavoro dipendente.

Abrogazione voucher: quali alternative?

Ora che i voucher sono stati definitivamente abrogati e, ricordiamo, possono essere utilizzati fino alla fine dell’anno quelli acquistati fino alla data del 17 marzo scorso, che alternative ci sono?

Leggi anche:  ABROGAZIONE DEL LAVORO ACCESSORIO – VOUCHER

Considerando che l’abrogazione dei voucher coinvolge tutti i settori, dal datore di lavoro ai privati, è bene rispolverare una norma già in vigore da tempo, ma poco utilizzata: il lavoro a chiamata, dato anche che le ultimissime notizie parlano di una nuova e più versatile formulazione del lavoro intermittente.

Abrogazione del lavoro accessorio – VOUCHER

 

Abrogazione del lavoro accessorio - VOUCHER

Durante il Consiglio dei Ministri tenutosi in data odierna,  su proposta del Ministro del Lavoro, è stato approvato un decreto legge volto ad abrogare l’istituto del lavoro accessorio ossia i  voucher.

Sul sito del Governo viene riportato il comunicato stampa in cui si legge di un regime transitorio fino al 31.12.2017, tempo utile per consentire l’utilizzo dei voucher già acquistati alla data di entrata in vigore del decreto legge.

A questo punto non resta che attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto per capire meglio tempi e modalità del regime transitorio e dell’abrogazione del lavoro accessorio.

Hai bisogno di una consulenza personalizzata per la tua situazione? Contattami!

Irpef: cos’è, chi la paga, scaglioni, calcolo e tutto quello che c’è da sapere

Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com
Che cos’è l’IRPEF e come si calcola? A questa e ad altre domande cerchiamo di dare una risposta in modo semplice ed esaustivo nella guida all’IRPEF.

L’ Irpef, acronimo di Imposta sul Reddito Persone Fisiche, è un’imposta diretta, personale e progressiva.

Questa definizione di Irpef ne sottintende altre, necessarie alla piena comprensione dell’argomento. Andando con ordine, un’imposta si definisce diretta quando colpisce, appunto, direttamente la ricchezza, quindi il reddito, ed è altresì personale essendo dovuta da tutti i soggetti (che producono reddito) residenti in Italia.

Ma la caratteristica che contraddistingue questa imposta è la progressività: la quota percentuale di reddito assorbita dall’imposta aumenta in proporzione al reddito stesso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: