Lavoro occasionale: approvata la Legge!

lavoro occasionale

Nella seduta del 15 giugno 2017, con 144 voti favorevoli, 104 contrari e un astenuto il Senato della Repubblica ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando definitivamente il DDL n. 2853 di conversione in legge del decreto-legge n. 50/2017 in materia finanziaria, nel testo identico a quello approvato dalla Camera.

La norma, tra le altre cose, prevede l’introduzione della nuova disciplina sul lavoro occasionale.

Vediamo brevemente le novità introdotte.

Lavoro occasionale: nuovi limiti

  • 5.000 euro per ciascun prestatore, con riferimento alla totalità degli utilizzatori;
  • 5.000 euro per ciascun utilizzatore, con riferimento alla totalità dei prestatori;
  • 2.500 euro per le prestazioni complessivamente rese da ogni prestatore in favore del medesimo utilizzatore.

Lavoro occasionali: chi vi potrà fare ricorso

  • le persone fisiche, non nell’esercizio dell’attività professionale o d’impresa, mediante il Libretto Famiglia;
  • gli altri utilizzatori, mediante “Contratto di prestazione occasionale”, purché non abbiano alle proprie dipendenze più di 5 lavoratori subordinati a tempo indeterminato.

Per maggiori informazioni, contattaci!

The following two tabs change content below.
Francesca Zucconi
Laureata in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Pavia. Dopo aver maturato una pluriennale esperienza in gestione delle risorse umane, paghe e contributi, ho sostenuto l'esame di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro e dal 2015 sono iscritta all'ordine provinciale di Pavia. Da sempre appassionata di comunicazione, seguo costantemente corsi di aggiornamento in programmazione neuro-linguistica e neuro-semantica e accanto all'attività tradizionale di Consulente del Lavoro, scrivo per alcune testate di informazione professionale tra cui Lavoroediritti.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: