Come leggere la busta paga: guida introduttiva

come leggere la busta paga
Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com
Come leggere la busta paga è una delle domande più frequenti poste da tutti i lavoratori dipendenti, ma anche dai datori di lavoro. Vediamo come fare.

Come leggere la busta paga? Alzi la mano chi non si è mai posto questa domanda almeno una volta nella vita lavorativa.

A chi non è capitato di avere difficoltà nella lettura della propria busta paga? Per chi non è del “mestiere” è sicuramente un arduo compito capire il significato e la funzione di ogni singola voce riportata nel cedolino e si finisce quasi sempre per guardare un’unica casella: quella del “netto in busta”.

Leggi tutto “Come leggere la busta paga: guida introduttiva”

NASpI stagionali 2017: novità, requisiti e calcolo della disoccupazione

NASpI stagionali 2017
Pubblichiamo di seguito l’articolo scritto per Lavoroediritti.com
Vediamo come funziona l’indennità di disoccupazione Naspi stagionali 2017, ovvero la disoccupazione per i lavoratori stagionali.

Nelle guide precedenti ci siamo occupati principalmente della disoccupazione NASpI in caso di perdita involontaria dell’attività lavorativa nei confronti di lavoratori subordinati con un contratto “tradizionale”, ovvero stabile. In questa guida andremo a vedere come funziona invece la cosiddetta naspi stagionali.

Vediamo cioè come funziona l’indennità di disoccupazione Naspi per i lavoratori stagionali, ossia coloro i quali hanno un rapporto di lavoro solo per un breve periodo di tempo.

Leggi tutto “NASpI stagionali 2017: novità, requisiti e calcolo della disoccupazione”

Studi Professionali: in arrivo il fondo di solidarietà

Studi Professionali: in arrivo il fondo di solidarietà

Il 3 ottobre scorso è stata firmata l’intesa per l’introduzione del fondo di solidarietà nel settore delle attività professionali

Fondi di solidarietà: cosa sono

Disciplinati dagli articoli 26 e seguenti del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148, i fondi di solidarietà forniscono strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa dei lavoratori dipendenti di aziende appartenenti a settori non coperti dalla normativa in materia d’integrazione salariale o prestazioni integrative dei trattamenti previsti dalla normativa vigente per i lavoratori dipendenti di aziende appartenenti a settori già coperti.

Leggi tutto “Studi Professionali: in arrivo il fondo di solidarietà”

Fondo MetaSalute: dal 01 ottobre nuove regole

Fondo MetaSalute: dal 01 ottobre nuove regole

Dal 1° ottobre 2017 l’adesione a mètaSalute è estesa a tutti i lavoratori cui viene applicato il contratto Metalmeccanica Industria

Dal 1° ottobre sono entrate in vigore nuove regole per i lavoratori a cui viene applicato il CCNL Metalmeccanica Industria, viene infatti prevista l’iscrizione al Fondo Metasalute.

Fondo MetaSalute: chi deve essere iscritto?

Saranno iscritti al Fondo MètaSalute tutti i lavoratori, non in prova:

  • con contratto a tempo indeterminato, compresi i lavoratori part-time;
  • con contratto di apprendistato;
  • con contratto a tempo determinato con durata residua non inferiore a 5 mesi a decorrere dalla data di iscrizione;
  • i lavoratori in aspettativa per malattia, i lavoratori interessati dalla CIG in tutte le sue tipologie e, per un periodo massimo di 12 mesi, i lavoratori cessati a seguito di procedura di licenziamento collettivo che beneficiano della NASPI.

I dipendenti che non vorranno aderire al Fondo dovranno comunicare alla propria azienda tale volontà tramite apposita rinuncia scritta.

Leggi tutto “Fondo MetaSalute: dal 01 ottobre nuove regole”

SCADENZE: OTTOBRE 2017

SCADENZE: OTTOBRE 2017

 

SCADENZE DEL 16 OTTOBRE: 

  • versamento con modello unificato (Mod.F24) delle ritenute effettuate sui compensi del mese precedente;
  • INPS: versamento con modello unificato (Mod.F24) dei contributi previdenziali ed assistenziali sui compensi relativi al mese precedente;
  • INPS – GESTIONE SPETTACOLO: versamento con modello unificato (Mod.F24) dei contributi previdenziali ed assistenziali sui compensi relativi al mese precedente;
  • INPGI: elaborazione mediante procedura DASM e presentazione in via telematica con i servizi ENTRATEL o FISCONLINE della denuncia contributiva e versamento con modello unificato (Mod.F24-Accise) dei contributi relativi al mese precedente.

SCADENZE DEL 31 OTTOBRE:

  • Mod. 770/2017 Redditi 2016: Presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta e degli intermediari relativa all’anno 2016;
  • Presentazione della dichiarazione dei redditi modello ‘Redditi PF 2017’ e della busta contenente la scheda per la scelta della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef;
  • Versamento 5° rata dell’Irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2016 e di primo acconto per l’anno 2017, con applicazione degli interessi nella misura dello 1,32% (non titolari di partita Iva);
  • LUL: ultimo giorno utile per l’elaborazione del LUL riferito al mese di luglio;
  • INPS: trasmissione telematica dei dati contributivi e retributivi di ciascun lavoratore relativi al mese precedente (flusso UniEMENS).

Gli adempimenti sono stati inseriti con le loro scadenze naturali: ricordiamo che i versamenti che cadono nei giorni festivi si intendono prorogati al primo giorno feriale successivo.